MOSTRA FOTOGRAFICA ONLINE 

Nel 2015 il nostro Club ha allestito una mostra di fotografica  con lo scopo di illustrare la vita motociclistica del Vespista Pioniere in ricordo del quale si è organizzato il primo "Memorial Carlo Merlo".

La Mostra, ospitata nella Sala della Pro Pinerolo a Palazzo Vittone, è rimasta aperta per i tre giorni del Memorial, e visitata sia dai partecipanti ai due eventi del Memorial ( la "Rievocazione Storica dei Circuiti di Pinerolo" ed il Raduno "60 Anni di G.S.") sia dai pinerolesi, che ricordano Carlo Merlo anche per la sua storia di allenatore di calcio, commerciante ed imprenditore.

In occasione della IX Rievocazione Storica del "Gran Circuito del Sestriere" abbiamo deciso, insieme agli eredi di Carlo Merlo, Alfredo e Grado, di pubblicare una versione permanente e virtuale delle fotografie su questo sito, cosicche' un numero sempre crescente di  appassionati del Vespismo Storico possano apprezzare le belle foto e le sintetiche didascalie. Qui, di seguito, pubblichiamo il manifesto della Mostra (da un'idea di Alfredo Merlo), una breve biografia del pilota e tutte le fotografie, divise in nove  distinti pannelli, a ritrarre Carlo Merlo :

Preparatore Meccanico ed Allenatore

Commissario Tecnico, Selezionatore, Giudice e Direttore di Gara

Il personaggio "Carletto"

Il Motociclista (1) e (2)

In Vespa ai Circuiti del Pinerolese

Pioniere di Velocità in Vespa

Tra Velocità e Regolarità

Sulla Vespa 125 Sport

 

Avvertiamo chi legge che il materiale è stato affidato al nostro Club proprio per uno scopo divulgativo che i proprietari delle fotografie e gli ideatori dell'allestimento si riservano ogni diritto: è vietata, pertanto,  la riproduzione anche parziale delle immagini e dei testi.

 

Che era Carlo Merlo?

Una figura sportiva molto attiva, da giovane “Carletto” Merlo passò attraverso l’atletica,il  pugilato ed il calcio, per approdare al motociclismo, correndo su Moto Guzzi, Gilera, Rumi, Iso e Vespa. Fra le sue imprese ricordiamo la vittoria nel 1938 a Spa in Belgio al Campionato Militare a Squadre su Moto Guzzi, il bronzo e l’oro individuali nelle Sei Giorni Internazionale di Sanremo nel 1948 e nel 1949 in Galles su Gilera 250, e la medaglia d’Oro nella squadra Piaggio alla Sei Giorni di Varese nel 1951. Diventò in seguito Commissario Unico per le Squadre Italiane di Regolarità e Motocross dal ’53 al ’60, Direttore Tecnico ed successivamente Presidente del Pinerolo Calcio .

Nel Pinerolese il nome di Merlo è legato, a livello imprenditoriale , a quello del cognato Aldo Tebaldini, con il quale fondò la Concessionaria Piaggio che servì fino a pochi anni fa il Pinerolese e le sue Valli. Ed è proprio nell’ ambito Vespa che i figli Grado ed Alfredo hanno individuato il modo ideale di ricordare Carlo Merlo, chiedendo al Vespa Club Pinerolo di organizzare il primo MEMORIAL CARLO MERLO nel 2015.